© Sarachan

Intervista a Sarachan

© Sarachan

Sara Larosa, ingegnere informatico genovese, preferisce farsi chiamare da tutti Sarachan (si legge saracian) come da sempre fanno i suoi amici più cari, in onore alla sua passione per la cultura giapponese (il suffisso -chan è un vezzeggiativo giapponese).
Nel 2007 ha avvicinato il mondo delle torte decorate, approfondendo la sua già innata passione per la pasticceria (ci vuole metodo con i dolci, e chi può averne più di un ingegnere?).  Ha infatti frequentato diversi corsi con il maestro Michel Paquier, per Gambero Rosso “pasticcere emergente dell’anno” 2011, e si è specializzata in cakedesign con un corso intensivo di perfezionamento “Decora Cake Designer”, decorazioni e fiori in ghiaccia reale metodo Wilton, corso 1, 2 e 3, con la maestra Rosa Maria Martin Dueñas e il corso “Kittens Christmas Cake” con Debbie Brown. Le creazioni di Sarachan, che tiene corsi a Genova e nel nord Italia, sono state pubblicate su “Cucina Chic Cake Design” e su “DolceSalato”. Per Cakemania ha realizzato un tutorial per una torta-corsetto e un tutorial per fare un delizioso topper, un cupido in pasta di zucchero per festeggiare l’amore.

La torta con rose a nastro che Sarachan insegnerà a fare nei suoi corsi durante Cake Away

Le abbiamo chiesto di descrivere il suo rapporto con i dolci; ecco cosa ci ha risposto:
“Il mio lavoro ufficiale non mi lascia molto tempo a disposizione, ma in questi anni ho sperimentato tante ricette e realizzato dolci di tutti i tipi, con la convinzione che una torta debba essere prima di tutto buona oltre che bella. Ho inoltre provato diverse tecniche decorative, fino a raggiungere un mio stile personale romantico ed elegante, che si esprime al meglio nella realizzazione di torte a più piani. Più che un hobby questa attività è diventata un secondo lavoro, e lo affronto con passione, serietà e determinazione. E con tutta la meticolosità e la precisione necessarie per raggiungere un risultato pulito e raffinato, con la convinzione che il cake design sia una vera e propria arte”.

Il blog di Sarachan si chiama Bloggoloso.

 

 

 

 

 

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Guarda anche

Lascia un commento