etichette_stikets

Un progetto grafico e goloso da fare con i bambini

L’idea per la raccolta fondi della festa della scuola di quest’anno? Dei biscotti preparati dal mio bambino, con un’etichetta disegnata da lui.
Perché quando investi davvero le tue energie, avrai un altissimo ritorno.

adesivi stikets

Come stimolare la creatività nei bambini

La festa di fine anno nella scuola di mio figlio è sempre bellissima: ci sono giochi senza frontiere, una pesca di beneficienza, i banchetti per comprare i lavoretti dei bambini, libri, vestiti e dv usati, e un buffet di torte dolci e salate fatti in casa dalle famiglie.
Tutti donano qualcosa per raccogliere fondi per computer, tende, pittura, librerie… (in questo articolo ho trovato delle buone idee per la raccolta fondi della scuola)

Quest’anno ho pensato di far preparare direttamente a Mario il nostro contributo al buffet – dall’inizio alla fine – per stimolare sia la sua creatività che la sua consapevolezza di cosa vuol dire lavorare per guadagnare, e amministrare un guadagno.

Doveva ovviamente essere una ricetta facile: abbiamo scelto insieme quella dei biscotti al cacao con farina di riso – senza glutine, così avrebbero potuto mangiarli anche gli ospiti celiaci.

kid baking

E poiché con le allergie non si scherza, i biscotti non potevano essere esposti su un vassoio, vicino a tutte le altre crostate: dovevano essere impacchettati, con la lista degli ingredienti ben visibile.

Abbiamo riflettuto su come confezionare i biscotti (una busta trasparente? Di carta bianca? Gialla?) e a come etichettarli (con un bollino disegnato? Con una scritta stampata?).

Per i sacchettini abbiamo optato per le classiche bustine di cellophane da caramelle, perché permettono di vedere bene cosa contengono.
Per le etichette, ci siamo rivolti a Stikets, con cui Cakemania collabora da tempo, che ha una nuova proposta tra le sue tante etichette…

Gli adesivi personalizzabili con le foto, disegni, illustrazioni vettoriali.

Questi adesivi di Stikets si possono ordinare anche in quantità molto contenute (noi ne abbiamo presi 30, e la spedizione era gratis lo stesso), e il processo è semplicissimo.
Da un menù a spunte si scelgono le varie opzioni:

  • la forma (quadrato, rettangolo, cerchio, ovale, sagomato)
  • la dimensione (tre opzioni standard, oppure personalizzate)
  • i bordi arrotondati (o no)
  • il tipo (per interni, per esterni, trasparente)
  • il numero di etichette

Si carica poi l’immagine in .jpg, .png o .gif (quindi anche foto scattate con il telefono: ad esempio un ritratto, o un disegno fatto dal vostro bambino), e Stikets manda un’anteprima digitale dell’adesivo da approvare prima della stampa.
Una volta che gli si dà il via, le etichette arrivano in un paio di giorni.

Così Mario ha progettato e disegnato l’etichetta all’interno di un rettangolo 10x4cm, facendo varie prove.

stikets
Ha scelto quella con il migliore lay out, ne abbiamo fatto una scansione e l’abbiamo caricata sul sito di Stikets.
I loro grafici hanno fatto un ottimo lavoro perché le hanno dato un filo di passe-partout intorno che l’ha resa più leggibile: anteprima approvata subito!

IMG_2180-(1)

etichette_su_misura

Il giorno prima del grande evento i biscotti sono stati divisi nei sacchettini, questi chiusi con la loro bella etichetta, e infine sistemati in un cestino.

etichette_stikets

Vorrei dire che alla festa sono andati a ruba, ma la verità è che… a 50 centesimi per porzione sono andati a ruba, sì, dal mio borsellino: Mario era così orgoglioso e felice del suo lavoro che ogni cinque minuti correva a chiedermi i soldi per poterli regalare ai suoi compagni!

festa_scuola

Ho visto tanti occhioni brillare quella mattina…

(Post in collaborazione con Stikets.it)

Tags: , , , ,

Guarda anche

Lascia un commento