Come si fa il sacchetto del brodo per risparmiare in cucina

Dalla notte dei tempi si dice che “tutto fa brodo”, semplicemente perché è vero. E con gli scarti che normalmente buttiamo via possiamo fare dei buonissimi brodi di carne, di pesce e di verdura – senza spendere niente.

sacchetto del brodo

Ne ho già parlato in questo post, ma repetita iuvant:

il sacchetto del brodo è geniale

Io ne ho tre in freezer: uno di verdura, uno di carne e uno di pesce.

Sono normalissimi sacchetti alimentari (quelli in cui si pesa la frutta al supermercato o quelli veri da congelamento) in cui man mano che cucino (e mangio) aggiungo quello che altrimenti butterei via.

Si forma un tesoretto raggrumato che cresce con ogni aggiunta, pronto per essere usato all’occorrenza.

Come si fa il sacchetto del brodo di verdura

Nel sacchetto metto bucce di carota e patata, cimature di carote, sedano, bietole, zucchine, le parti più coriacee della cipolla, dei porri e dell’aglio, una crosta di parmigiano.

Come si usa il sacchetto del brodo di verdura

Quando mi serve una base, svuoto il sacchetto in pentola, copro d’acqua e aggiusto di sale, e in mezzora, senza sforzo e senza spesa ho un ottimo brodo di verdura da aggiungere a mestolate (attraverso un colino) a un risotto, una salsa o una minestra.

brodo

Come si fa il sacchetto del brodo di carne

Nel sacchetto metto bucce di carota, cimature di carote, sedano (anche le foglie), le parti più coriacee della cipolla e del porro, gambi di prezzemolo, una crosta di parmigiano; e poi aggiungo le ossa avanzate dalle bistecche di maiale e di manzo, gli ossibuchi, la carcassa di un pollo disossato a crudo (zampe e testa comprese) oppure avanzata dall’arrosto, di un coniglio in umido, costolette di agnello… insomma, qualsiasi tipo di ossa.

Come si usa il sacchetto del brodo di carne

Quando mi serve una base, svuoto il sacchetto in pentola, copro d’acqua e aggiusto di sale, qualche grano di pepe nero, due foglie di alloro, tre chiodi di garofano e un petalo di anice stellato (“tira fuori” il gusto di carne con grande potenza), e in due-tre ore, senza sforzo e senza spesa ho un saporito brodo di ossa da filtrare e usare con tortellini, pastina, risotto, minestre.

Come si fa il sacchetto del brodo di pesce

Nel sacchetto metto bucce di carota e di pomodoro, cimature di carote, di finocchio e di sedano (anche le foglie), le parti più coriacee della cipolla e dell’aglio, gambi di prezzemolo e di basilico; e poi aggiungo lische e teste di pesce avanzate, sia cotte che crude.

Come si usa il sacchetto del brodo di pesce

Quando mi serve un fumetto, svuoto il sacchetto in pentola, copro con poca acqua e aggiusto di sale, qualche grano di pepe nero, due foglie di alloro, e in un’ora, senza sforzo e senza spesa ho un saporito brodo di pesce da filtrare e usare in un risotto alla pescatora o per mantecare degli spaghetti allo scoglio.

Un trucco per schiumare più facilmente il brodo?
mentre sobbolle appena (il brodo si fa sempre a fuoco basso!), tenere in questa fase la pentola un po’ spostata sul lato del fornello, in modo che le scorie si accumulino tutte da una parte.

sacchetto del brodo
Il mio sacchetto di brodo di carne: un agglomerato di reziosi scarti di cucina