Photo: Cakemania®

Pasta frolla per biscotti da decorare

Pasta frolla per biscotti da decorare

Photo: Cakemania®

Quando si fanno biscotti con l’intenzione di decorarli bisogna usare una pasta che tenga perfettamente la forma e che sia poco dolce, visto che sarà ricoperta con ghiaccia reale, pasta di zucchero, cioccolato plastico o marzapane.
La ricetta di questa pasta frolla per biscotti da decorare vi garantirà un’ottima base su cui lavorare (lo zucchero a velo dà una superficie più liscia rispetto a quello semolato, che quando caramella in cottura crea bolle più grandi) soprattutto se seguirete le 10 regole di Cakemania per fare e decorare biscotti perfetti.

Ingredienti:
2 tuorli
80gr zucchero a velo
300gr farina 00
150gr burro freddo a cubetti
1 pizzico di sale

Metodo:

Mettete tutti gli ingredienti nel robot da cucina e azionatelo a scatti, per pochi secondi alla volta, per non scaldare la lama.
Quando la pasta comincia ad aggrumarsi in piccole briciole estraetela e lavoratela a mano fino a renderla una palla liscia.
Appiattite la frolla in un disco spesso un paio di centimetri.
Avvolgete in pellicola e lasciate riposare in frigo fino all’uso.
Questa frolla cuoce a 180° in forno statico.

Biscotti decorati con ghiaccia reale e codette © Red Carpet Cake Design. Photo: Federico Casella per Cakemania®

Potrebbero interessarvi anche:

Come si decorano i biscotti di Natale (e non solo!): tutte le tecniche, dai timbri per bambini ai pizzi di ghiaccia realexmas cookies




Come si prepara la ghiaccia realeghiaccia reale

Come si usano sac-à-poche e beccuccisac a poche bassa

Video-tutorial: come si decorano i biscotti con la ghiaccia realebiscotti ghiaccia

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Guarda anche

Lascia un commento

Commenti (37)

  • Avatar

    Céline

    |

    È quindi? Quando so che sono cotti? Ho appena sfornato 8 biscotti, tutti rotti :((((((
    Come evitare un tale disastro?

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      non devi toccarli finchè non sono freddi: si rassodano raffreddandosi, ma come tutti i biscotti e soprattutto quelli fatti con molto burro, appena tolti dal forno, sono friabili. guarda le 10 regole per biscotti perfetti, ci sono tutti i trucchi del mestiere 🙂
      ps – anche rotti sono buoni, ma se dovevi decorarli spero tu abbia ancora un po’ di pasta!

      Reply

    • Avatar

      violeta

      |

      facile, lascia riposare i biscotti,poi quando la teglia e completamente fredda devi dare un colpo soave sotto la teglia, vedrai che si staccano da soli! lo ho imparato per caso 😉

      Reply

  • Avatar

    rossella

    |

    Io li ho fatti con questa ricetta attenendomi ai suggerimenti e devo dire che sono molto soddisfatta, non se ne è rotto neanche uno… e sono riuscita a decorarli…grazie!

    Reply

  • Avatar

    marta

    |

    ma per robot da cucina si intende la planetaria?

    Reply

  • Avatar

    claudia

    |

    Ciao ho fatto i vostri biscotti che sono buonissimi ma mi é capitato ogni volta che li ho fatti che fossero ben dorati esternamente ma un po crudi all’ interno. Non sono crudi da non mangiste ma semplicemente leggermente meno cotti,con un colore ed una consistenza diversa.Premetto che io li cuocio per dieci dodici minuti a centottanta gradi e li sforno quando li vedo sotto piu scuri,a tratti oro scuro,marroncini. In realta secondo i vostri consigli andrebbero sfornati addirittura ancora bianchi per cui io li tengo anche piu del dovuto. Sapete darmi qualche consiglio su come fare per ovviare a questo problema? Grazie

    Reply

  • Avatar

    claudia

    |

    Xke non mi risponde nessuno

    Reply

    • Avatar

      Titty

      |

      Ciao Claudia,
      scusa il ritardo, ma non riesco a capire il problema: dici che sforni i biscotti ormai marroncini, ma che sono crudi.
      Mi viene da chiederti: qual è lo spessore dei tuoi biscotti?

      Reply

  • Avatar

    Brunella

    |

    Ciao, vorrei sapere quanto tempo prima posso preparare i biscotti e decorarli? O meglio quanti giorni si conservano? Grazie

    Reply

    • Avatar

      sasha

      |

      durano diversi giorni, tranquilla! per un paio di settimane sei a posto.

      Reply

  • Avatar

    titti celico

    |

    potete spiegarmi la differenza tra la cottura in forno statico e quella in ventilato? grazie stragrazie! 🙂

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      il ventilato toglie umidità e cuoce più in fretta. quindi una buona norma è abbassare la tempertura di 10° rispetto a quella indicata per il forno statico.

      Reply

      • Avatar

        titti celico

        |

        grazie Sasha! sto per infornarli, quindi tra non molto saprò se i consigli….hanno funzionato! 🙂

        Reply

  • Avatar

    Barbara

    |

    Ciao, potreste dirmi con questa dose quanti biscotti escono più o meno, diciamo grandezza poco inferiore ad un palmo della mano?
    grazie! 🙂

    Reply

    • Avatar

      Titti Paternoster

      |

      Dipende anche dallo spessore, ma in generale credo che il numero si aggiri sulla decina 🙂

      Reply

  • Avatar

    Elisa

    |

    salve a tutti! chiedevo…la temperatura del burro? ammorbidito o ben freddo, perché viste le indicazioni: nel robot con le lame e a formare delle briciole, direi freddo, ma volevo conferma! grazie mille in anticipo!

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      freddo, freddissimo!

      Reply

  • Avatar

    claudia

    |

    Fatti oggi fantastica frolla!Grazie!

    Reply

  • Avatar

    Elena

    |

    Ciao! Una domanda ma la ghiaccia deve riposare per forza qualche giorno o si può usare subito? domani proverò a fare i biscotti e siccome non ho molto tempo per farla riposare volevo sapere.
    Poi vi dirò se sono riuscita a fare danni anche con la vostra ricetta.
    Grazie mille per i consigli. Ciao!!

    Reply

    • Avatar

      Johara

      |

      che io sappia la ghiaccia, una volta fatta la si deve usare subito anche perchè secca molto facilmente..

      Reply

  • Avatar

    Johara

    |

    Salve, io vorrei provare a fare questi biscotti, solo che non ho la planetaria!! come posso fare??

    Reply

    • Avatar

      Titti Paternoster

      |

      Ciao Johara e benvenuta!
      Per impastare i biscotti non c’è bisogno di una planetaria, va bene anche un robot da cucina e nel caso mancasse anche quello… Vai di manine! Con un po’ di forza nelle braccia impasta gli ingredienti fino a ottenere una bella palla liscia di frolla 🙂

      Reply

  • Avatar

    Rosy

    |

    ciao io sono intollerante al lattosio, e nn uso il burro per preparare i miei dolci, ma la margarina. secondo te la posso usare per fare questi biscotti? e devo usare la stessa dose? li vorrei fare oggi stesso.

    Reply

  • Avatar

    Annunziata

    |

    Io li ho già fatti e diverse volte e con uno spessore di circa 0,5 – 0,6 cm forno statico 180° per 10-12 minuti sono perfetti.
    Io vorrei provare a farli al cioccolato… è possibile modificare la ricetta con questa variante? Se si quali sono le dosi esatte degli ingredienti?
    Nell’ipotesi invece dell’aggiunta di gocce di cioccolato fondente per questa dose quante ne dovrei mettere? Grazie mille!

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      Ciao Annunziata, per farli al cioccolato aggiungerei 20gr di cacao all’impasto (setaccialo prima!). Per le gocce, va a gusto personale e a occhio. ovviamente con le gocce poi non avrai un impasto perfettamente liscio da decorare, e potresti avere qualche problema anche nel tagliarlo con le formine se hai delle gocce lungo il bordo.
      Per quel genere di biscotti ti consiglio di usare piuttosto la nostra ricetta dei chocolate chip cookies 🙂
      facci sapere!

      Reply

      • Avatar

        Annunziata

        |

        Ok. Provo quelli al cioccolato e vi farò sapere!!!! Peccato non poter allegare la foto!

        Reply

  • Avatar

    Beatrice

    |

    Ciao a tutti, vorrei fare biscotti decorati per il mio matrimonio…che dovranno di conseguenza essere già pronti una settimana prima. Ho letto negli altri commenti che questi biscotti durano tranquillamente due settimane…giusto? Altra domanda. vorrei farli al cioccolato, aggiungo 20 gr di cacao amaro in polvere setacciato a questa dose o li sostituisco a 20 gr di farina? Quale sarà la dose per fare circa 250 biscotti? grazie

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      ciao beatrice, Dolcimaterieprime, maga dei biscotti che usa questa ricetta, ti risponde: “ciao, due settimane durano, ma questo lo sai già, il cacao sostituisce la farina, non si aggiunge; con questa dose ne escono 40, quindi deve moltiplicare per 6 e non farli troppo grandi.
      ciao, baci”.

      io aggiungo, congratulazioni e buon lavoro!

      Reply

  • Avatar

    Anto

    |

    salve,vorrei chiedere….dove e come conservare i biscotti già decorati in ghiaccia.spesso si inumidiscono dopo pochi giorni.grazie in anticipo

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      Ciao Antonella, abbiamo chiesto alla nostra espertona in materia Dolcimaterieprime. Ecco la sua risposta:
      Ma è un po’ strano, spesso decoro biscotti senza mangiarli, x conservarli… ho dei bjscotti decorati in ghiaccia di un anno fa, mai minimamente deteriorati. Quelli in cioccolato magari possono nei mesi rovinarsi, ma parliamo di mesi! Forse Antonella li lascia all’aperto in una particolarmente casa umida? Io ad ogni modo quando sono da consumare freschi li metto in scatole ermetiche separati da fogli di carta forno.

      Reply

  • Avatar

    Tania

    |

    Buongiorno, volevo sapere quanto deve stare la frolla in frigo prima di utilizzarla ?
    Altra domanda: vorrei fare questi biscotti per Natale, quindi chiuderli in sacchettini trasparenti. Quanto prima posso farli?

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      ciao tania, più la frolla è fredda, meglio tiene la forma. la cosa migliore sarebbe infatti mettere a rassodare in frigo i biscotti già tagliati e pronti sulla teglia. per farli in anticipo, anche due settimane!

      Reply

  • Avatar

    Giovanna

    |

    Trovo la tua ricetta veramente favolosa. Ora sto provando la versione cacao. Domani porterò dei panetti di pasta dalmio bimbo all’asilo, per un progetto di pasticceria. Ho fatto tripla dose ed è stato difficile ottenere una pasta omogenea ma lavorando di braccia ce l’ho fatta. Mi chiedo se sia colpa del cacao o della dose eccessiva. (Preciso che ho sottratto il peso del cacao dal totale della farina). Non vorrei che la pasta fosse troppo friabile e che i bimbi domani vedessero sgretolarsi i loro biscotti… sai la tragedia!
    A te risulta che la versione al cacao sia più delicata da trattare? Se sì, cosa mi consigli? Grazie:)

    Reply

  • Avatar

    KETTY

    |

    SALVE IO SONO INTOLLERANTE AL LATTOSIO E ALLE UOVA MA NON ESISTE UNA RICETTA SENZA QUESTI DUE INGREDIENTI?

    Reply

  • Avatar

    Mariela

    |

    Ciao a tutti,vorrei fare delle formine a forma di stella per poi mettere il bastoncino e farlo diventare una bacchetta. Mi sapete dire se reggono e sesi puo cucinare con i bastoncini ?

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      direi di sì!

      Reply