speculaasbrokken

Speculaasbrokken – il biscotto più facile del mondo

speculaasbrokken

Vogliamo chiamarla la versione brutta-ma-buona dei bellissimi speculaas, i biscotti olandesi a forma di mulino a vento? Che poi gli speculaasbrokken non sono nemmeno brutti, sono solo davvero facilissimi da fare, tanto che potete affidarli interamente ai bambini.

La tradizione della speculaaskruiden – la miscela di spezie di base  di questi antichi biscotti – nasce con l’impero commerciale olandese nella seconda metà del ‘600. Contiene sempre cannella, chiodi di garofano e zenzero. A queste tre se ne possono aggiungere altre – la miscela che ho usato per questa ricetta è di The Speculaas Spice Company e ne contiene nove, ma le altre sei non sono rivelate: io ci sento del pepe bianco, della noce moscata, del coriandolo, dell’anice stellato, del cardamomo, del macis.
È infatti un “segreto” come in tutte le famiglie, pasticcerie e panetterie olandesi, la proporzione e la selezione delle spezie della miscela della nonna del signor Steven Vandotsch che ho comprato su Etsy, insieme agli stampi di legno che servono a riprodurre le forme calssiche del mulino a vento e dei mugnai degli speculaas (il tutorial è qui):

traditional speculaas

spezie per speculaas

Gli speculaasbrokken sono una maniera immedita di gustare questa pasta frolla piena di aromi caldi: roba da caminetto, da coccola, da mani in pasta con i bambini e da vin brulé con i grandi.

fullsizerender-3

Ingredienti:

250gr farina 0
150gr zucchero di canna
170gr burro freddo a cubetti
25gr miscela di spezie per speculaas (io ho usato questa)
5gr lievito per dolci
2 cucchiai latte o latticello
1/2 cucchiaino sale
qb mandorle spellate per la decorazione

Metodo:

Se ne avete il tempo, preparate l’impasto almeno mezza giornata prima di quando volete cuocerlo, fino a 7 giorni prima: ne guadagnerà in aroma.
Se fate preparare gli speculaasbrokken ai bambini mettete in una ciotola il burro e lo zucchero e fateglieli strizzare con le manine. Quando avranno un impasto omogeneo, aggiungete gli altri ingredienti asciutti e infine il latte.
Altrimenti, mettete nel robot da cucina tutti gli ingredienti escluso il latte e avviate la lama: otterrete un impasto sabbioso, a cui aggiungere infine il latte per meglio amalgamarlo.
Lavorate l’impasto, fatene un disco, chiudetelo nella pellicola e lasciatelo a riposare in frigo (o in freezer) fino al momento di cuocere gli speculaasbrokken. Sicuramente avrà bisogno di almeno un’ora per potersi rassodare.
Accendete il forno a 180° e foderate una placca con carta-forno.
Schiacciateci direttamente sopra la frolla con il matterello: l’importante è avere uno spessore di circa 1cm, la forma come viene viene.

img_7162

Premete leggermente delle mandorle sulla superficie e infornate per circa 20′. Gli speculaasbrokken non devono essere croccanti quando escono dal forno, si raddodano raffreddandosi.

fullsizerender-1

Spezzate la mattonella a mano e dividetela in porzioni. Gli speculaasbrokken si mantengono per settimane chiusi in una scatola, e sono un’ottima merenda da portare a scuola.

speculaasbrokken

Guarda anche la ricetta dei biscotti al vin brulé (senza uova):

Biscotti di Natale shabby chic al vin brulé. Photo: Federico Casella per Cakemania@

Biscotti di Natale shabby chic al vin brulé. Photo: Federico Casella per Cakemania@

Tags: , , , ,

Guarda anche

Lascia un commento

Commenti (1)