Torta mirtilli e lamponi con ganache di cioccolato bianco. © Federico Casella per Cakemania.it

Torta lamponi e mirtilli con ganache di cioccolato bianco

<alt>Torta lamponi e mirtilli</alt>

Torta mirtilli e lamponi con ganache di cioccolato bianco. Photo © Federico Casella per Cakemania®

È molto femminile questa torta dal delicato aroma di frutti di bosco: ogni strato ha un suo sapore, esaltato da una morbida, dolce ganache di cioccolato bianco.Per farcire e ricoprire una torta a strati senza briciole, seguite questo nostro tutorial.

Cerchi attrezzatura per cake design, pasticceria classica e cucina? Su Amazon costa meno e ti arriva direttamente a casa: più di 50.000 prodotti diversi a portata di click! Ad esempio…

Ed ecco la ricetta della torta lamponi e mirtilli con ganache di cioccolato bianco:

Ingredienti:
300gr farina per dolci (mix 00+amido di mais)
300gr formaggio spalmabile tipo Philadelphia
300gr zucchero
3 albumi
150gr burro morbido.
1 ½ bustine lievito
2 cucchiai succo o sciroppo di mirtilli
2 cucchiai sciroppo di lamponi
500gr cioccolato bianco
400ml panna fresca

Metodo:
Preparate almeno 6-8 ore prima la ganache portando ad ebollizione la panna e versandola sul cioccolato bianco ridotto a quadratini. Mescolate fino a scioglierlo tutto e lasciate riposare mescolando di tanto in tanto. La ganache sarà pronta per essere usata quando si sarà ispessita e avrà raggiunto una consistenza spalmabile, in grado di “scrivere”.
Accendete il forno a 170° e imburrate e infarinate tre teglie da 22cm, oppure rivestitele con carta-forno.
In una grossa ciotola lavorate con la frusta elettrica il burro con lo zucchero, poi aggiungete gli albumi e, sempre lavorando, il formaggio.
Incorporate poi la farina setacciata con il lievito.
Quando il composto è omogeneo dividetelo equamente in tre ciotole; ad una aggiungete lo sciroppo di mirtilli, a un’altra quello di lamponi (questa parte si colorerà appena; se credete, aggiungete una goccia di colorante rosa o rosso).
Versate nelle tre teglie e cuocete per circa 40 minuti.
Lasciate raffreddare perfettamente prima di procedere con la farcitura, il crumb coating e la copertura della torta con la ganache.

 

 





Tags: , , ,

Trackback dal tuo sito.

Guarda anche

Lascia un commento

Commenti (29)

  • Avatar

    Ale

    |

    Buonissima!!!!!!!!

    Reply

    • Avatar

      Titty

      |

      è vero, fa venire voglia di prepararla. Mi sa che questo weekend ci provo 🙂

      Reply

  • Avatar

    Sara

    |

    E’ veramente bella! Volevo provare, ma…ho una domanda!! Gli albumi li monto a neve prima di incorporarli…????

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      no, normali 🙂

      Reply

  • Avatar

    sara

    |

    Deve essere favolosa soprattutto la ganache al cioccolato bianco.. ma la faccio riposare a temperatura ambiente? e poi quanto può stare furi dal frigorifero la ganache?? Vorrei farla per il compleanno di mia cugina e poi decorarla con pdz, la decorazione in frigo mi si rovinerebbe…. posso lasciarla fuori senza uccidere gli ospiti o va a male la ganache???

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      la ganache può stare fuori dal frigo: il magico mix di panna portata ad alta temperatura e cioccolato diventa resistente e non deperibile. auguri alla cugina e facci vedere la foto!

      Reply

  • Avatar

    Sara

    |

    Ciao 🙂 vorrei porvi un problema
    sarà incredibile ma non riesco a fare la ganache…cioè, una volta mischiati per bene panna e cioccolato devo mettere in frigo a raffreddare perchè se lascio all’aria aperta anche dopo 4 ore il composta è ancora liquido…quindi una volta che metto in frigo si rassoda e diventa tipo un pelo più cremoso della Nutella ma quando torna a temperatura ambiente si scioglie e mi cola da tutta la torta…
    Aiuto! dove sbaglio?
    Grazie mille!

    Reply

    • Avatar

      Titty

      |

      Ciao Sara, provo a fare due ipotesi, perché non ho ben compre il problema:
      – la ganache quando è raffreddata è spessa abbastanza per scrivere? Insomma se ne prendi un po’ e la versi nella sua stessa ciotola, resta in superficie o si fonde subito con il resto del composto?
      Perché se è così allora devi tenerla in frigo ancora un po’
      – Se invece scrive dovresti spalmarla sulla torta e poi metterla in frigo per fare in modo che si solidifichi un po’. Non ho capito, però, se mentre ricopri la torta la ganache non si attacca, ma cola.
      Fammi sapere se ho risposto ai tuoi dubbi e se poi ci sei riuscita 🙂

      Reply

  • Avatar

    tania

    |

    ciao!stasera volevo provare a farla,dato che domani sera ho il compleanno di mia sorella.
    ma ti chiedo.il mix di farina 00 e l’amido di mais..sarebbe 150g di farina e 150g di amido?

    la ganache posso prepararla stasera e domani nel pomeriggio coprire la torta?
    come farcia posso usare sempre quella,giusto?oppure posso mettere altro..tipo crema pasticcera?

    le torte,le cuocio una per volta,o le metto insieme nel forno?(con il rischio però che non mi vengano bene però)

    poi…non ho trovato il succo di lamponi…posso farlo io schiacciandone alcuni,giusto?!

    grazie mille!!!

    Reply

    • Avatar

      sasha

      |

      ciao tania,
      il mix usato in questo caso è per il 70% farina 00 e 30% amido.
      la ganache, nelle quantità indicate, serve per coprire e farcire la torta. suggerirei di fare così, perchè la crema pasticcera si sposa meno con i gusti fruttati del dolce. falla stasera la ganache, è un’ottima idea, e lasciala fuori dal frigo.
      le torte, se hai un forno abbastanza grande, possono essere cotte insieme, magari ruotandole di posizione. io ne ho fatte due insieme e una da sola per motivi di spazio.
      per i lamponi ti suggerisco di appassirli con dello zucchero semolato sul fuoco e passarli attraverso un setaccio o colino. non aggiungerne più di due cucchiai al composto sennò si allunga troppo. potrebbe essere la torta che cuoci da sola, in modo da darle un tempo di cottura ad hoc.
      auguri a tua sorella e buona torta!

      Reply

  • Avatar

    tania

    |

    grazie di cuore! ora mi metto a farle! poi ti faccio sapere!!!:-)

    Reply

    • Avatar

      tania

      |

      buongiorno Sasha,
      ieri ho fatto le 3 torte..tutto ok.
      ho fatto la ganache,e sembrerebbe bella,l’ho lasciata fuori dal frigo.le ho dato una girata e pare “scrivere”.

      volevo chiederti anche… ma non si usa una “bagna”? non rimane asciutta?e se si,cosa potrei usare di non alcolico? magari un pò i latte? o semplicemente un pò di acqua e zucchero?

      grazie e buona giornata

      tania

      Reply

      • Avatar

        sasha

        |

        no, fidati, è morbida e ricca! le torte come vedi non sono nemmeno alte…

        Reply

        • Avatar

          tania

          |

          no,infatti sono rimaste morbide!
          bene grazie!!! speriamo sia venuta anche buona!

          Reply

          • Avatar

            tania

            |

            La torta era buonissima!!! in più sopra ho fatto rapprendere il cioccolato e poi ho messo fragole e frutti di bosco!davvero buona!!!grazie,i tuoi dolci sono fantastici! :-)))

          • Avatar

            sasha carnevali

            |

            grazie tania, sono contenta che ti sia piaciuta… l’ho inventata per il compleanno di mia madre 🙂

  • Avatar

    simona

    |

    ho provata ad usarla tempo fà per ricoprire un pan di spagna ma facendolo quando era ancora calda e senza “Montarla” poi si raffredda e diventa un’ottima copertura.
    Volevo ripeterla per ricoprire una torta a due piani..credi che possa funzionare?
    grazie se mi risponderai..

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      ciao simona, per farcire una torta a due strati hai bisogno di una consistenza più densa di quella “colante” di una ganache appena fatta. se invece vuoi proprio coprire una torta di due piani… fammi sapere come va, volevo provraci anche io! credo che una buona idea sia di avere tanta ganache, in modo da poter “dare una seconda mano” quando la prima si è rappresa… perchè coli giù e non lasci spazi liberi occorre che sia piuttosto liquida e questo, per contro, non darà una copertura ottimale…
      io farei l’operazione tenendo la torta su una griglia, in modo che gli eccessi non si fermino ai piedi della torta.
      facci sapere come va, mi raccomando!

      Reply

  • Avatar

    Antonella

    |

    che bella …..la vorrei fare ,ma chiedo scusa,che cosa è il crumb coating????

    Reply

      • Avatar

        Antonella

        |

        grazie!!!farò come dice i’articolo………….per il resto devo dire che ho preparato le basi questa mattina…e mentre ne rifilavo una BASE,L’HO ASSAGGIATA………………de-li-zio-sa!!!!!!non ne ero molto convinta,dato la mancanza di tuorli,ma mi sono dovuta ricredere……immagino come sarà da farcita!!!una cosa vorrei dire,la consistenza della base non colorata è diversa da quelle con il colore,forse l’ho allungata troppo.comunque manderò la foto!!

        Reply

  • Avatar

    InaGra85

    |

    Sembra buonissima. Ma invece di coprirla di ganache, si può decorare con pdz?

    Reply

  • Avatar

    Annalisa

    |

    ciao!!! volevo fare questa torta per il compleanno della mia piccola domenica prox… allora, tu che farcitura hai usato? sempre la ganache di cioccolato bianco? l’idea era di fare 2 torte per fare una torta a 2 piani..che dici volendola ricorpire di pasta di zucchero metto prima ganache e poi la crema di burro e rispeto la tua successione? Grazie mille e scusami il disturbo
    bacii lisa

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      ciao annalisa, abbiamo usato solo la ganache di cioccolato bianco, se metti la pasta di zucchero basta e avanza quella, non serve la crema al burro. le torte sono soffici, quindi non usare uno strato spesso di pdz… non reggerebbero! altrimenti, perchè non provi “la perfetta torta di compleanno”, che trovi sempre tra le nostre ricette? è supersquisita e perfetta per la decorazione. buon lavoro e auguri a tua figlia!

      Reply

      • Avatar

        Annalisa

        |

        Grazie mille per la disponibilità… guarderò la ricetta che mi dici, ma questa mi ricorda il tema che voglio fare… Peppa pig 😉
        perfetto quindi anche farcitura di cioccolato bianco…mia figlia l’adorerà
        Maira ringrazia per gli auguri 😉
        bacissimi lsa

        Reply

  • Avatar

    sara

    |

    Per capirci lo sciroppo di mirtilli e di lamponi è quello utilizzato per fare le bevande?
    tipo sciroppo Pallini ?
    Vorrei fare questa magnifica torta per il mio compleanno !!
    grazie !!

    Reply

    • Avatar

      sasha carnevali

      |

      ciao sara, esatto, proprio quelli! vedrai che ti piacerà, io l’ho creata per il compleanno di mia madre e sono tre anni che ne parla ancora 🙂
      auguri!

      Reply

      • Avatar

        Sara

        |

        Grazie mille !!!! ^_^

        Reply

        • Avatar

          sara

          |

          Ho fatto un primo pan di spagna di prova! Non avendo ancora comprato gli sciroppi, ho aggiunto qualche goccia di aroma di fiori d’arancio che avevo in dispensa !
          Che meraviglia !!!
          Non vedo l’ora di assemblare/mangiare la torta vera e propria !

          Reply