Pizza in casa come in pizzeria: i 10 trucchi degli esperti

Ecco i consigli degli esperti di Farina Petra per una pizza cotta nel forno di casa che sembra fatta in pizzeria!

pizza in casa come in pizzeria
Questa è una pizza in padellino, o “al tegamino”, tipica di Torino

La pizza è un piatto completo e semplicissimo, ma che dipende interamente dalla qualità degli ingredienti.

Si può fare la pizza in casa come in pizzeria?

Ovviamente un forno professionale (elettrico o a legna) che arriva a temperature superiori ai 400°c dà la possibilità di fare una cottura velocissima e quindi di ottenere diverse tipologie di pizza, dalla più morbida alla più croccante.
Fare una buona pizza in casa come in pizzeria è però possibile, soprattutto se ci piacciono le pizze alte e soffici (quelle dette anche “deep pan”).

Pizza del fornaio
La pizza “del fornaio” è una “pizza in pala” alta e soffice

Ecco le 10 regole che mi ha insegnato Luca Giannino, il G’ Trainer di Farina Petra a cui dobbiamo anche il tutorial sulla forza della farina e sulla focaccia fatta in casa.

Ma prima, conoscete…

I 10 trucchi per la pizza fatta in casa

farina petra per pizza in casa come in pizzeria
Queste sono le tre farine Petra che uso per fare la pizza in casa
  • l’idratazione minima è 55/60%: ovvero per 1000gr di farina, 550gr tra acqua e olio
  • l’idratazione massima è 90%: ovvero per 1000gr di farina, 900gr tra acqua e olio
  • più è idratato l’impasto, più alveolato dentro e croccante fuori sarà il risultato finale, perché dove c’è più acqua c’è anche più vapore che spinge l’impasto
  • più è idratato l’impasto, più lunga sarà la lievitazione e digeribile il risultato finale
  • la cottura casalinga si fa a forno statico, alla temperatura più alta che si riesce ad ottenere
  • per simulare il forno della pizzeria, appoggiate per i primi 5 minuti la teglia sul fondo del forno di casa per una prima cottura nuda; poi condite la base e spostate la teglia sulla griglia al livello più basso continuando la cottura per altri 5/7 minuti
  • la pizza teme la farcitura troppo umida: tagliate la mozzarella anche 4 ore prima e lasciatela scolare in un colino sospeso su una ciotola
  • la farina per la pizza in teglia ad alta idratazione necessità di una buona forza. Io uso queste tre alternative interessanti firmate Petra: Farina Petra 1110 biologica, una 0 bianca per una pizza dal gusto classico; Farina Petra 0102 HP, una 1 bianca da grano parzialmente germogliato per una pizza estremamente friabile; Farina Petra 3 HP, una 1 da grano parzialmente germogliato per una pizza ricca di gusto e fibre
  • mai guardare l’orologio: ogni forno lavora in modo diverso e questo influisce sulle tempistiche di cottura. La pizza in teglia è pronta nel forno di casa quando si presenta dorata e croccante sia sopra che sotto.
pizza a doppia cottura
Il trucco della doppia cottura messo in pratca nel padellino di ghisa

Ps – il padellino di ghisa che uso io è questo in offerta su Amazon.

pizza in padellino ricetta

(Post in collaborazione con Farina Petra)

Cakemania, eco food blog di Sasha Carnevali