Cavoletti di Bruxelles con miele e cranberry

Una ricetta dal gusto acido, dolce e burroso: se avete dei pregiudizi sui cavoletti di Bruxelles… vi farà ricredere!

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
10min
Cottura
20min
cavoletti di bruxelles al miele e cranberry

Quante barzellette e storielle ci sono sui bambini che odiano i cavoletti di Bruxelles? Io di certo mi facevo venire “l’aonco” quando mia madre li metteva in tavola bolliti, conditi con olio e limone (ancora mi chiedo: ma si può mortificare così una povera verdura??). Ho cominciato a rivalutarli quando ho scoperto che mio figlio Federico li adorava, fin da piccolo.

La ricetta dei cavoletti di Bruxelles agrodolci al miele e cranberry

Ok, il minimo sindacale per fare dei cavoletti decenti è ripassarli nel burro, magari un burro nocciola (imbiondito sul fuoco) per dargli più sapore (pepe e noce moscata sono una gradevola aggiunta).

Ma questa ricetta che gioca sul contrasto tra il miele dolce/amaro e l’acidità fruttata dei cranberry, li rende un contorno festoso, degno di un pranzo di Natale.

Oltre che tanto gusto, porta con sé anche i benefici di un’alimentazione sana:

  • antiossidanti
  • vitamina C
  • betacarotene
  • fibre

Il cranberry, il mirtillo rosso americano tipico delle mie zone nel New England (che vi consiglio di provare anche nella torta quattro quarti, ottima per la colazione o la merenda), si trova ormai in tutti i supermercati. È un toccasana nella cura delle infiammazioni dell’apparato urinario, specialmente delle cistiti.

Io ne ho sempre in casa, da mangiare a manciate dicendomi che lo faccio per la salute quando so benissimo che è per golosità 🙂

Ingredienti per 4 porzioni

cavoletti di bruxelles miele cranberry
  • 4 grosse manciate di cavoletti di Bruxelles
  • 2 cucchiai di miele, preferibilmente scuro e amarognolo (ad esempio melata, castagno, eucalipto)
  • 1 manciata di cranberry
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale

Metodo

cavoletti di bruxelles al miele e cranberry
  1. Lavate e scolate i cavoletti, eliminate le foglie più esterne se sono danneggiate.
  2. Cuocete i cavoletti al vapore o in acqua salata per pochi minuti (devono restare al dente).
  3. Solateli, metteteli in una ciotola e conditeli con il miele e i cranberry.
  4. Disponete i cavoletti su una teglia unta, cospargeteli di sale e infornate a 200° per alcuni minuti fino ad arrostirli al grado desiderato.

L’autunno inoltrato è il periodo migliore per gustare i cavoletti di Bruxelles: non dimenticatelo se amate comprare frutta e verdura dal vostro fruttivendolo di fiducia anziché al supermercato!

Potrebbe piacerti anche…

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!