Ricetta – Ciambelline zucchero e vino

Ciambelline zucchero e vino.
Ciambelline zucchero e vino. Photo: © Federico Casella per Cakemania®

Queste ciambelline rustiche ma buonissime risalgono a una ricetta contadina: si fanno con un avanzo di vino rosso (in Toscana) o bianco (nel Lazio), impastato con olio, zucchero e farina. L’alcol del vino evapora in cottura rendendole molto gradite anche ai bambini e l’assenza di burro anche a chi non tollera i derivati del latte.

Ingredienti:
150ml di vino
150ml di olio (preferibilmente extravergine di oliva)
150ml in volume di zucchero
farina qb
zucchero per spolverizzare le ciambelline

Metodo:
Accendete il forno a 240°: queste ciambelline si facevano nei forni a legna quindi la temperatura deve essere alta.
Misurate vino, olio e zucchero per volume (i contadini facevano “al bicchiere”) e mescolateli.
Aggiungete man mano la farina impastando con le mani finché non avrete un composto in grado di tenere la forma di un salsicciotto grande come un dito: sarà un impasto unto, ma non esagerate con la farina altrimenti otterrete dei duri taralli invece che dei friabili dolcetti.
Formate le ciambelle e passatele nello zucchero semolato. La parte a contatto con la teglia si caramellerà e darà un interessante contrappunto amaro; se questo effetto non vi è gradito lasciate senza zucchero un lato delle ciambelle.
Infornate su una placca rivestita di carta forno per 20 minuti.
Calde sono davvero irresistibili, e se avete la fortuna di potervi sedere davanti a un caminetto… questo è il momento per accenderlo!

Ti piaceranno anche le frittelle dolci di polenta avanzata, provale!cifut frittelle di polenta

Lascia il tuo voto