Come si fa la vera panzanella toscana

Dovete proprio provare la ricetta originale della panzanella toscana, facile, gustosissima e senza cottura: perfetta per un pranzo veloce o una cena d’estate!

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
15min

La panzanella toscana appartiene alle ricette povere ma belle, anzi, povere ma ricche! Ricche di gusto e di nutrienti sani che rientrano a pieno titolo nella tradizione mediterranea.

La ricetta originale della panzanella toscana

È una di quelle ricette nate dal mondo contadino e dalla sua necessità di evitare gli sprechi utilizzando fino in fondo le risorse alimentari: il suo ingrediente base è un buon pane rustico raffermo (meglio se molto raffermo) che viene ammorbidito e insaporito con le verdure dell’orto.

Nella sua versione contemporanea è una favolosa ricetta-lampo perfetta da preparare se volete godervi un pranzo veloce ma buonissimo o una cena con molti ospiti senza dover passare del tempo ai fornelli. Con la panzanella e il paté di pesce azzurro preparerete un aperitivo in una manciata di minuti.

Consigli per fare la migliore panzanella toscana

La vera panzanella toscana si fa con il pane toscano dalla crosta dura, cotto nel forno a legna; vi raccomando di farla scegliendo in ogni caso un pane rustico di pasta madre come il pane pugliese di semola, o di Triora, o una ciabatta. Più il pane è rustico, più manterrà la sua consistenza anche da ammollato.

Se non avete pane avanzato da riciclare andranno bene le frise pugliesi (anche integrali) a patto che siano di grano duro, meglio se cotte in forno a legna.

Andranno benissimo, anzi meglio di qualsiasi altra opzione, i pomodori ben maturi e ormai troppo morbidi per l’insalata. Usate della cipolla rossa lucchese per stare in tema, oppure la meravigliosa cipolla rossa di Tropea, o un cipollotto fresco.

Insaporite la panzanella con le erbe aromatiche che avete a disposizione e con un buon aceto rosso.

Un olio extravergine toscano è d’obbligo, e siate generosi!

Preparate la panzanella un paio d’ore prima, non di più, perché il pane mantenga un po’ della sua consistenza.

Ho filmato l’esecuzione della ricetta in totale silenzio nella campagna toscana: toccate la foto qui sotto per vederlo e sentire solo le cicale e gli uccellini in sottofondo!

video ricetta tutorial panzanella toscana

Ingredienti per 4 porzioni

  • circa 300gr di pane rustico raffermo
  • acqua (quanto basta per ammollarlo)
  • due grossi pomodori molto maturi
  • una cipolla lucchese o di Tropea (o qualche cipollotto fresco)
  • erbe aromatiche
  • olio extravergine di oliva
  • aceto di vino rosso
  • una presa di sale
  • opzionale: sedano, cetrioli

Metodo

ricetta panzanella toscana piatto freddo
  1. In una ciotola versate acqua a sufficienza per ammorbidire il pane; unite l’aceto, del sale e poi il pane.
  2. Lasciate riposare qualche minuto, poi strizzate il pane come se fosse una spugna per controllare la consitenza: non deve sfarsi completamente, ma almeno in parte rimanere formato.
  3. Tagliate i pomodori in grossi pezzi, affettate la cipolla (aggiungete cetrioli o sedano se volete), uniteli al pane.
  4. Spargete del sale sui pomodori (contribuirà a estrarre il loro succo).
  5. Aggiungete le erbe aromatiche.
  6. Amalgamate tutti gli ingredienti con le mani per intridere bene il pane.
  7. Condite con una generosa dose di olio extravergine di oliva.
  8. Fate riposare in frigorifero per non più di due ore.
ricetta vera panzanella toscana
Il basilico è la scelta naturale per accompagnare la panzanella, ma si fa con quel che si ha nell’orto: anche delle barbe di finocchio e dell’origano fresco!

Abbondate con le dosi, la panzanella finisce troppo in fretta!

Potrebbe piacerti anche…

Cakemania, eco food blog di Sasha Carnevali