Parmigiano vegan fatto in casa (3 modi facili ed economici)

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
5min
Cottura
5min

Lo chiamo parmigiano vegan per farmi capire al volo: si tratta dell’alternativa vegetale al classico formaggio grattugiato che si sparge su un piatto di pasta o su una teglia di lasagne.

lievito alimentare in scaglie

Se non lo conoscete, vi consiglio di provarlo non solo perché è buonissimo ma anche perché:

  • è facile e veloce
  • non comporta lo sfruttamento delle mucche da latte
  • non pesa sull’ambiente quanto un prodotto di origine animale
  • è indicato per chi desidera evitare il lattosio e le proteine del latte nella dieta
  • si conserva per diverse settimane in frigorifero
  • è privo di glutine
  • costa meno del classico formaggio da grattugiare

Il punto di forza del parmigiano vegan è la componente aromatica della frutta secca e dei semi oleosi e il lievito alimentare in scaglie, che esalta il tutto in modo naturale.

Sappiamo che il parmigiano tradizionale è un formaggio ricco di proteine animali (fino a 38g di proteine ogni 100g di prodotto), ma anche gli ingredienti della versione vegan hanno una loro dote proteica:

  • 21g di proteine ogni 100g di mandorle
  • 31,9g di proteine ogni 100g di pinoli
  • 15g di proteine ogni 100g di anacardi
  • 19g di proteine ogni 100di ceci
  • 20,75g di proteine ogni 100g di semi di girasole

Insomma, il parmigiano vegan è buono, facile e ha quell’… oomph!, l’espressione inglese che indica la marcia in più, quel qualcosa che ti fa dire “oh, yes!”.

Tenetelo in frigo anche per alternarlo al tradizionale formaggio grattugiato sui vostri piatti preferiti: non c’è bisogno di essere vegani per apprezzarlo!

Parmigiano vegan con frutta secca

ingredienti parmigiano vegan

No servono dosi precise e gli ingredienti possono essere mixati secondo il proprio gusto e con aggiustamenti in “corso d’opera”.

  • 1 tazza di mandorle e pinoli (o altra frutta secca) nelle proporzioni desiderate
  • 1 manciata di semi di sesamo
  • 4 cucchiai di lievito alimentare in scaglie
ingredienti parmigiano vegan fatto in casa

In questo video vedete come lo preparo con un mix di mandorle e pinoli:

In alternativa potete preparare il parmigiano vegan anche con:

  • 1 tazza di anacardi
  • 3 cucchiai di lievito alimentare
  • la punta di un cucchiaino di aglio in polvere

Facoltativo, ma… oomph!: potete aggiungere la punta di un cucchiaino di miso in pasta o in polvere, o un pizzico di curcuma.

Tostate in padella la frutta secca e semi oleosi che preferite finché non sono dorati uniformemente.

Unite tutti gli ingredienti nel mixer e tritate finché non si riducono a una grana piuttosto fine e uniforme.

Parmigiano vegan ai ceci, senza frutta secca

Per questa versione molto economica del parmigiano vegan ai ceci senza frutta secca potete usare i ceci già lessati: la prossima volta che fate i ceci croccanti al forno per l’aperitivo mettete sulla teglia anche un po’ di ceci al naturale, senza spezie.

  • una tazza di ceci già lessati
  • un pizzico di sale a piacere
  • mezzo cucchiaini di aglio in polvere
  • 3 cucchiai colmi di lievito alimentare

Infornate i ceci (scolati e asciugati) nel forno già caldo a 190°C per circa 30 minuti. Controllate la cottura per accertarvi di toglierli dal forno quando internamente sono ancora morbidi.

Lasciate raffreddare, trasferite nel mixer con gli altri ingredienti e tritateli finemente fino a una grana piuttosto sottile.

Parmigiano vegan con semi di girasole

È possibile preparare una versione del parmigiano vegan nut-free con i semi di girasole.

  • 3 manciate di semi di girasole decorticati
  • 2 cucchiai di lievito alimentare
  • la punta di un cucchiaino di aglio in polvere
  • sale a piacere

Tostate leggermente i semi di girasole in una padella antiaderente, trasferiteli nel mixer con gli altri ingredienti e tritateli finemente.

Come usare il parmigiano vegan

spaghetti con parmigiano vegan

Utilizzate il parmigiano vegan come fareste con il formaggio grattugiato:

  • sulla pasta accompagnato da un filo di olio extravergine d’oliva
  • sulla pasta al forno
  • nelle minestre
  • nel passato di verdure
  • in un’insalata mista
  • sulle verdure saltate in padella
  • per gratinare le verdure al forno
spaghetti al pomodoro con parmigiano vegan

Questi suggerimenti non esauriscono gli abbinamenti del parmigiano vegan, che possono essere davvero tantissimi.

minestra di verdure con parmigiano vegan

Come conservare il parmigiano vegan fatto in casa

barattolo di parmigiano vegan

Il parmigiano vegan fatto in casa può essere conservato in frigorifero per circa 1 mese in un barattolo di vetro.

Richiudete subito il coperchio dopo ogni utilizzo per evitare che si secchi.

Potrebbe piacerti anche…

Cakemania, eco food blog di Sasha Carnevali