Scarpaccia salata camaiorese: la ricetta originale e facilissima

Conoscete la scarpaccia camaiorese? Questa ricetta rustica toscana è una specia di torta di zucchine anche se praticamente non c’è farina, diciamo una cialda… facile, buona e semplice: da provare!

Difficoltà
facile
Costo
basso
Preparazione
1h 30min
Cottura
20min
scarpaccia camaiorese ricetta cakemania

La scarpaccia, nonostante il nome, non è una cosa da buttare ma un patrimonio da salvare: è roba povera della mia Toscana, ma ricchissima di sapore!

In partcolare, la scarpaccia di Camaiore (nell’entroterra della Versilia, in provincia di Lucca) è una tipica torta salata contadina. Dico torta perché c’è un’idea di farina, ma si potrebbe anche definire una frittata senza uova, una cialda di zucchine oppure… chissà, ditemelo voi!

Come fare la scarpaccia camaiorese

Per la scarpaccia camaiorese non esistono dosi, solo mano e occhio.

Ingredienti

  • zucchine novelle con il fiore
  • cipollotto bianco
  • farina
  • olio bono (extravergine d’oliva)
  • sale
  • pepe
zucchine con fiore

Metodo

1. Tagliate le zucchine e il cipollotto a rondelle sottilissime, riducete i fiori a striscioline.

zucchine e cipollotto per scarpaccia

2. Riunite tutto in una ciotola, aggiungete sale con mano liberale, pepe bianco macinato fine, un po’ di olio e mescolate.

scarpaccia condita con sale
pepe sulla scarpaccia camaiorese
Condite con pepe bianco (tanto, se siete come i camaioresi veri)

3. Lasciate riposare così per almeno una o due ore in modo che le verdure rilascino un po’ di acqua.

Le verdure dopo un’ora o due avranno rilasciato un po’ d’acqua di vegetazione

4. Unite pochissima farina (circa un cucchiaio per mezzo chilo di zucchine) per far assorbire l’acqua di vegetazione.

scarpaccia con farina
Basta poca farina, forse un cucchiaio per mezzo chilo di zucchine
scarpaccia zucchine e cipollotto
Mescolate con cura in modo che la farina assorba l’acqua di vegetazione

5. Stendete uno strato uniforme di scarpaccia (circa due centimetri) su una teglia ben oliata, passate ancora un filo d’olio e infornate a 200°/220° finché non è dorata.

teglia oliata per scarpaccia
Un’ultima passata di olio in superficie prima di infornare

La scarpaccia si mangia calda, ma se ne avanza è un piacere sublime anche fredda. Io mi spolvero da sola tutta questa teglia in un pranzo, ma so di avere un problema. Non fatelo a casa, bambini.

La scarpaccia è ottima come contorno, ma fa un figurone anche per l’aperitivo!

La scarpaccia è ancora più semplice della galette di verdura svuota-frigo che si prepara in pochi minuti!

Una curiosità: a Viareggio, cittadina adiacente a Camaiore, la scarpaccia si fa con basilico, zucchero, uova, vaniglia e lievito: una vera torta dolce-salata profumatissima, dal gusto molto particolare. Vi attira? A me, francamente, non è mai piaciuta molto!

Potrebbe piacerti anche…

Polpettone genovese di fagiolini e patate

polpettone genovese fagiolini

Flat bread: ricetta del pane fatto in casa in 10 minuti

ricetta flat bread cakemania

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!