Come organizzare una confettata da battesimo

Che riteniate le bomboniere superate o meno, i confetti non possono mancare per festeggiare un battesimo! E ora che ne esistono di tutti i gusti, si può facilmente allestire una sweet table dedicata: la confettata!

 

battesimo femmina confettata
Confettata in vendita su Irpot.com

(Post sponsorizzato)

Come organizzare una confettata da battesimo

I confetti si regalano da sempre nelle occasioni importanti, quando c’è un rito di passaggio, per augurare fortuna e prosperità alle persone festeggiate e ai loro cari:

  • Battesimo
  • Prima Comunione
  • Cresima
  • laurea,
  • Matrimonio
  • nozze d’argento e nozze d’oro

Vediamo quindi come organizzare una confettata da battesimo grazie al supporto di Irpot, il negozio on-line dedicato a tutto quello che serve per ogni tipo di festa, che grazie al suo ampio catalogo può darci anche molte idee per bomboniere da battesimo.

bomboniera battesimo femmina

idee bomboniere battesimo

Prima di tutto… cos’è la confettata?

La tradizione di regalare confetti per nascite e matrimoni risale ai tempi dei Romani, che confezionavano mandorle di ricoperte di miele impastato con farina. Quando nel 1400 lo zucchero si diffuse abbastanza per creare un’industria specializzata, Sulmona diventò la capitale nazionale ed europea della confetteria.

La “confettata” divenne così uno status symbol in epoca rinascimentale, quando coppe di bon-bon accoglievano gli ospiti nelle corti come segno di benvenuto.

Ancora oggi la confettata è una generosa offerta di confetti, esposta a buffet durante il ricevimento o al ristorante, che dà agli ospiti la libertà di scegliere tra diversi gusti e servirsi da soli.

confettata crispo battesimo

Oggi i confetti sono proposti in:

  • coppe, ciotole, alzate, barattoli di vetro o ceramica
  • vassoi di polistirolo in varie forme (fiocchi, cuori, fioro, orsetti…)
  • cestini

È bene che siano accompagnati da un cartoncino o una bacchetta segna-gusto e un cucchiaio (magari d’argento) per poter essere prelevati senza usare direttamente le mani.

Quali gusti scegliere per la confettata?

organizzare confettata battesimo

Scegliete prima di tutto i gusti che piacciono a voi, ma non dimenticate mai:

  • la classica mandorla
  • il cioccolato
  • gusti stagionali (frutti freschi e agrumati per l’estate; ripieni ricchi come caffè, ricotta e noci, crème brulée per l’inverno)

Con i confetti Crispo avete un’ampia scelta di colore, forme e sapori, più la sicurezza di acquistare un prodotto italiano tradizionale e di alta qualità.

confettata battesimo

portaconfetti

Sarà molto apprezzata dagli ospiti l’opportunità di scegliere dal buffet della confettata i gusti da portare a casa, soprattutto se con oggetti funzionali come:

  • sacchetti di organza rosa o azzurra (da riutilizzare nei cassetti per profumare la biancheria con lavanda, rose, viole o cera d’api – da provare!)
  • barattolini di vetro (da riutilizzare in cucina come portaspezie)
  • scatole di plexiglass (da riutilizzare come portagioie)

sacchettino confetti battesimoAltre idee per usare i confetti…

Non solo bomboniere e confettate: con i confetti si possono decorare torte vere o finte (basi di polistirolo ricoperte in pasta di zucchero) da usare come centro-tavola, dolce da fine pasto o ricordo da tenere a casa (durerà anni, se conservato in luogo fresco a sciutto, al riparo dalla polvere).

I confetti possono essere usati come tessere di un mosaico, applicate con ghiaccia reale direttamente sulla pasta di zucchero, sfruttando forme, dimensioni e tonalità diverse. L’effetto è veramente scenografico!

torta decorata con confetti
Torta decorata con confetti vista su © pineglen

(Post in collaborazione con Irpot; tutti i prodotti in foto sono disponibili su Irpot.com)