La ricetta della sbrisolona mantovana

ricetta sbrisolona mantovanaLa ricetta della sbrisolona mantovana sembra risalire ad almeno 500 anni fa: una torta rustica molto povera, agli albori fatta solo con farina da polenta e strutto, che come dice il nome si sbriciola facilmente e che si conserva molto a lungo.

Alla corte dei Gonzaga si arricchì di zucchero, vaniglia e mandorle (i contadini invece usavano le nocciole locali); in seguito, nelle famiglie borghesi si è cominciato a sostituire parte dello strutto con del burro.

È detta anche “sbrisolada”, “sbrisulona” e “sbrisulusa”, e “torta delle tre tazze”, dalla versione più basica che si fa con una tazza di farina bianca, una di farina di mais e una di zucchero.
La ricetta della sbrisolona si è diffusa anche in Emilia e in Veneto, dove si è trasformata nella fregolotta (con panna al posto dello strutto, e senza farina di mais), simile a sua volta alla trentina “torta di Monte Bondone”. Nel trevigiano ho assaggiato una deliziosa versione fatta con nocciole e arricchita di radicchio.
In ogni caso, la sbrisolona si spezza con le mani o si taglia a losanghe, è felicemente accompagnata da zabaione o crema al mascarpone, e si gusta preferibilmente con un passito o un vino liquoroso.ricetta della sbrisolona mantovana
Questa sbrisolona è stata realizzata da Barbara Cecconi per Cakemania, che ha testato per noi altre torte classiche come la pastiera, la mimosa, la torta di tagliatelle e la torta Delizia.

Ingredienti per una tortiera da 26/28cm o due da 20cm:
200gr di fiore di farina gialla (polenta macinata finissima)
200gr di farina manitoba
200gr di mandorle non pelate e tritate al coltello
200gr di burro (oppure, come vuole la ricetta classica: 100gr di burro + 100gr di strutto freschissimo)
200gr di zucchero semolato
2 tuorli d’uovo
la polpa di una bacca di vaniglia
la scorza di un limone grattugiato
1 bicchierino di rhum
1 pizzico di sale
burro e pane grattugiato per la teglia qb

Metodo:
Imburrate la tortiera e, se ne avete, spolverizzatela anche con del pane grattugiato.

IMG_2979
Accendete il forno a 170°.
Mescolate insieme la farina bianca e gialla con la vaniglia ed unire lo zucchero, la scorza del limone, le mandorle tritate, il sale.

IMG_2977
Unite il burro morbido a pezzetti, i tuorli e il rhum.

IMG_2978

Impastate a mano quel tanto che basti ad amalgamare gli ingredienti: non deve essere omogeneo ma sbriciolato.
Lasciate cadere l’impasto nella tortiera sbriciolandolo con le dita, senza schiacciarlo. Non deve essere più alto di 1,5cm, altrimenti una volta cotta la sbrisolona sarà difficile da spezzare.

sbrisolona
Infornate per circa 40′.
Lasciate raffreddare bene la sbrisolona prima di toglierla dalla teglia.

sbrisolona cotta

In genere si lascia la sbrisolona spoglia, ma così non è più carina?

sbrisolona classica

Se ti piacciono il dolci friabili fatti con lo strutto e le mandorle, prova anche i polvorones spagnoli:

Polvorones spagnoli.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!