Sfogliata con robiola e frutta grigliata – ricetta senza zucchero

Perfetta per l’estate quando si ha voglia di dolci leggeri e succosi, questa facilissima sfogliata non ha zuccheri aggiunti tra gli ingredienti ed è quindi adatta anche alle diete speciali.

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
15min
Cottura
20min

torta di frutta senza zucchero Un dolce senza zucchero facile e veloce: la sfogliata con robiola e frutta grigliata

Se non ci sono diabetici a tavola, si può “pimpare” questa torta lasciando la frutta tagliata a pezzi a macerare per mezzora nel rhum o nel cognac prima di passarla sulla griglia, e volendo si può flambare versando un paio di cucchiai di liquore mentre cuoce.

State però molto attenti: se state usando un barbecue, come l’alcol toccherà la brace si produrrà istantaneamente un’alta fiamma.
Se usate una bistecchiera sui fornelli, versate l’alcol e poi, stando lontani e con le mani protette, inclinate la padella e fate prendere fuoco alla frutta.

Se lo zucchero non è un problema, cospargete le fette di frutta con poco zucchero di canna per farla caramellizzare, e servite con dello sciroppo d’acero o miele scaldato e fluidificato (magari con un po’ di zenzero grattugiato) a parte per chi vorrà una sfogliata più dolce.

Ingredienti per una sfogliata con robiola e frutta grigliata per 8 persone

  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta da 230gr circa (cercatelo fatto con burro invece che olii vari)
  • 1 uovo
  • 300gr robiola
  • frutta mista adatta alla griglia: albicocche, pesche noci, fichi, grosse fragole, ananas, banane, mango, papaya
  • per guarnire: scorza di limone a filetti, cocco fresco a lamelle, scaglie di mandorle, frutti di bosco, pistacchi

Metodo:

  1. Accendete il forno a 200° statico/180° ventilato e foderate una placca da biscotti con carta-forno.
  2. Appoggiateci sopra la pasta sfoglia e incidetela (senza tagliarla fino in fondo) tutt’attorno, come per creare una cornice spessa 2cm.
  3. Sbattete l’uovo con la forchetta e spennellatelo sulla cornice.sfogliata
  4. Infornate fino a cottura (circa 20’), poi lasciate raffreddare completamente su una griglia. Potete preparare la base anche il giorno prima, purché la teniate ben chiusa in pellicola, protetta dall’umidità e a temperatura ambiente.
  5. Quando state per servire la sfogliata, preparate la frutta lavata, asciugata e tagliata (pesche, albicocche e fichi con la buccia) e – zuccherata o meno – mettetela sulla griglia di un barbecue o una bistecchiera caldissima.
  6. Lasciate che prenda i segni scuri della cottura e rigiratela con una pinza. Se volete flambarla, questo è il momento di farlo (istruzioni sopra).pesche grigliate
  7. Ammorbidite con la forchetta la robiola, eventualmente aggiungendo un cucchiaio di acqua, latte o acqua di fiori di arancio (che è zuccherata: quindi di nuovo attenzione a chi c’è a tavola).
  8. Riempite il centro della sfogliata con la crema di formaggio, e cospargete con la frutta grigliata, decorando a piacere con frutti di bosco, foglie di menta, mandorle, cocco, pistacchi.

sfogliata di frutta grigliata

Potrebbe piacerti anche la torta di frutta senza burro, senza lievito e senza zucchero