Torta di cachi e farina di polenta

La torta di cachi e farina di polenta è un dolce povero, che sa di campagna e vita genuina: se volete renderlo più avventuroso, aggiungete un pizzico di cannella o noce moscata; ma credetemi, nella sua semplicità è già completo e molto gustoso così!

Difficoltà
facile
Costo
basso
Preparazione
20 min
Cottura
40 min

torta di cachi

Torta di cachi e farina di polenta

Come sfruttare i cachi che, si sa, maturano tutti insieme e hanno stagione breve? Stufa dei soliti dessert al cucchiaio, ho pensato a una torta di cachi… come se fosse di mele: la farina di polenta aiuta l’impasto a trattenere la loro succosa polpa imprigionata all’interno, e allo stesso tempo le dona un delizioso gusto autunnale e una consistenza divertente.

Questa ricetta è infatti piaciuta tantissimo a tutti quelli che l’hanno assaggiata.

Una nota: scegliete la grana della farina di mais che preferite: io ho usato quella più grossa, la bramata; ma se preferite “un morso” più fine usate il fioretto.

Ingredienti per 10 persone (uno stampo per ciambella da 21cm):

  • 130gr farina00
  • 115gr burro morbido
  • 100gr zucchero di canna chiaro
  • 70gr farina da polenta + 2 cucchiai per lo stampo
  • 2 uova a temperatura ambiente
  • 2/3 cachi
  • 5gr bicarbonato
  • 3gr lievito per dolci

Metodo:
Accendete il forno a 180°; ungete scrupolosamente lo stampo e versateci dentro due cucchiai di farina di polenta: fatelo roteare in modo da rivestire ogni sua parte.

ricetta-torta-cachi
Sbucciate i cachi ed estraetene i petali interni. Metteteli a riposare in un piattino o in uno scolapasta mentre preparate il resto.
Setacciate insieme le due farine con il bicarbonato e il lievito.

ricetta torta cachi
In una ciotola, o planetaria, montate il burro con lo zucchero fino ad avere una crema spumosa.
Sempre frustando, aggiungete un uovo alla volta.
Abbassate la velocità e unite il mix di farine.
Avrete un impasto consistente.

imapsto torta polenta
Mettetene metà a cucchiaiate sul fondo dello stampo, e poi, sopra, cospargete con la polpa dei cachi che avrete tirato su scartando per quanto possibile i loro succhi.

img_7314

Coprite con il resto dell’impasto e infornate.

img_7315
La torta di cachi sarà pronta in circa 40 minuti, o comunque quando uno stecchino infilato nel dolce non uscirà senza impasto attaccato.
La torta si sforma molto bene quando è fredda, ma se non potete resistere… godetevela ancora tiepida, magari accompagnata da una crema al mascarpone.

Ti piacciono i dolci rustici? Prova le ciambelline olio-zucchero-vinociambelline olio e vino

… e la torta di mele e ricottaTorta di mele con olio di oliva e ricotta

Salva

Salva

Lascia il tuo voto