Bavarese di fragole con cuore di pesche

Una bavarese essenziale – pochissimi gli ingredienti – e morbidissima che svela un cuore di polpa di pesche: sorpresa nel gioco di colori e consistenze, puro piacere su un cucchiaino.

Difficoltà
media
Costo
medio
Preparazione
40 min
Cottura
30 min
Bavarese di fragole cuore di pesche
Bavarese di fragole, cuore di pesche

 

Ricetta della bavarese di fragole con cuore di pesche

Ingredienti per 6 persone:

  • 300gr fragole mature
  • 300gr pesche gialle
  • 200ml panna da montare
  • 85gr zucchero semolato
  • 5 fogli di gelatina

Metodo:

 

  1. Scegliete pesche piccole e saporite, possibilmente biologiche. Lavatele e tagliatele a metà, appoggiando la parte piatta su una teglia su cui avrete sparso 25gr di zucchero semolato.

    Le pesche prima di essere infornate. © Cakemania.it
  2. Infornate a 180° per 15-30 minuti, a seconda del grado di maturazione dei frutti: dovete essere in grado di spellare le pesche con facilità.
  3. Mentre le pesche cuociono, frullate le fragole crude con 60gr di zucchero.
  4. Mettete 3 fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda.
  5. Montate la panna.
  6. Strizzate la gelatina e mettetela a sciogliere in un pentolino su fuoco basso: basteranno pochi secondi; aggiungete un cucchiaio di frullato di fragole per stemperare e riversate tutto nel resto del frullato.
  7. Mescolate bene e unite la panna montata con delicatezza, incorporandola con una spatola muovendola dall’alto verso il basso.

    Il frullato di fragole si amalgama con la panna. © Cakemania.it
  8. Versate quasi tutta la bavarese di fragole negli stampini e metteteli in frigo. Tenetene da parte un paio di cucchiai a temperatura ambiente: vi servirà più tardi.
  9. A questo punto le pesche saranno pronte: toglietele dal forno, raccoglietene la polpa, i succhi e lo sciroppo formatosi sul fondo della teglia e frullate a lungo.
  10. Misurate il volume del frullato: dovreste averne circa 150ml.
  11. Calcolando 1 foglio di gelatina per 100ml di liquido, mettete ad ammollare in acqua fredda la quantità giusta di gelatina.
  12. Una volta morbida, strizzatela bene e mettetela a sciogliere in un pentolino su fuoco basso: basteranno pochi secondi; aggiungete un cucchiaio di frullato di pesche per stemperare e riversate tutto nel resto del frullato.
  13. Versate la gelatina di pesche in tazzine da caffé o stampini molto piccoli e mettete in freezer per 15 minuti.
  14. Tirate fuori dal freezer le tazzine e immergetele brevemente in acqua molto calda, giratele e fate uscire le gelatine di pesche.
  15. Inseritele una ad una negli stampini contenenti la bavarese di fragole, spingendole al centro e ricoprendole con la bavarese che avete serbato a temperatura ambiente.
  16. Rimettete in frigo per almeno altre quattro ore: anche se le bavaresi vi sembreranno pronte prima, si sformeranno meglio se il riposo sarà più lungo (idealmente 12 ore).
  17. Al momento di servirle, immergete gli stampini molto brevemente in acqua molto calda, passate la punta di un coltello lungo il bordo e rovesciate nei piatti.

Che pesche scegliere? Quelle in mutande che vengono dalla Cina pare siano le più buone del mondo: leggi qui!

Le pesche in mutande fanno furore sul web e sul mercato cinese!
Le pesche in mutande fanno furore sul web e sul mercato cinese!

Lascia il tuo voto