Blondies con cioccolato bianco, arachidi e sciroppo d’acero

I blondies sono l’alternativa bionda (cioè senza cioccolato) ai brownies: morbidi e burrosi, al profumo di sciroppo d’acero sono perfetti per inaugurare l’autunno!

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
10min
Cottura
30h

Americani che di più non si può, i blondies sono i fratelli biondi dei brownies, diversi nel colore perché non contengono cioccolato ma dalla consistenza altrettanto “chewy“, cioè goduriosamente appiccicosa e burrosa.

C’è un’altra buona notizia: si preparano in pochi minuti in una sola ciotola e senza lavorare gli ingredienti. Ciotola, setaccio e frusta danese e un pentolino per fondere il burro: zero sbatti e tanta soddisfazione!

Qui, nelle mie Instagram Stories, c’è il videotutorial:

video ricetta blondies americani

Ingredienti per 9 porzioni di blondies

  • 100gr burro fuso
  • 100gr cioccolato bianco
  • 100gr zucchero di canna integrale
  • 125gr farina 00
  • 80gr arachidi appena rotte con il coltello (non tritate)
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai sciroppo d’acero
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • ½ cucchiaino lievito per dolci
  • ½ cucchiaino sale

Ricordate: il burro fuso (non morbido) è fondamentale per ottenere la consistenza tipica dei blondies, che deve essere più appiccicosa di quella di una torta.

Ingredienti per la glassa

  • 100gr zucchero a velo
  • 2 cucchiai sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai formaggio spalmabile tipo Philadelphia o robiola

Metodo

  1. Accendete il forno a 180° e foderate con carta-forno una teglia quadrata o rettangolare di lato circa 20cm.
  2. Usando solo un cucchiaio o una frusta danese come quella che uso io, amalgamate zucchero, sale e burro fuso per pochi istanti senza montarli.
  3. Unite l’uovo, poi la vaniglia e lo sciroppo d’acero.
  4. Unite la farina e il lievito setacciati.
  5. Aggiungete le arachidi e il cioccolato spezzettato.

6. Versate nella teglia preparata e infornate a 180° per circa 30 minuti: i blondies sono pronti quando il bordo si stacca dalla teglia ma il centro è ancora morbido.

Con queste dosi vi servirà una teglia larga e lunga all’incirca come un palmo

7. Lasciate riposare i blondies una decina di minuti nella teglia fuori dal forno, poi sollevateli aiutandovi con la carta forno e trasferiteli su una griglia.

8. Quando sono freddi, versateci sopra la glassa preparata mescolando i tre ingredienti.

Ho adattato la ricetta di Sarah Crawford di @bromabakery riducendo lo zucchero a velo nella glassa (la ricetta originale prevede 170gr di zucchero a velo).

Potrebbe piacerti anche…

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!