Ricetta dei befanini della Garfagnana e della Versilia

Sotto l’Epifania è tradizione in Toscana sfornare dei biscotti grandi come una mano, a forma di Befana, Befanotto (suo marito), fiori, cuori “e bestie” (come recita un vecchio testo di cucina, abbracciando il vernacolo locale).

Difficoltà
facile
Costo
medio
Preparazione
20min
Cottura
20min

Ricetta dei befanini

Ricetta dei befanini della Garfagnana e della Versilia

La ricetta dei befanini non ha uno standard: a seconda dei campanili è originata in Garfagnana o in Versilia, per poi diffondersi in altre zone della Toscana.

Ovviamente ogni famiglia ha la sua versione: dalla frolla di base (che alcuni fanno solo con tuorli sodi, che rendono la pasta più friabile); agli aromi (scorze di agrumi, liquore all’anice, Strega, rhum); alla scorciatoia del burro fuso (che sembra improbabile nel periodo anteguerra, visto che nessuno aveva il frigo, per cui il burro si usava così com’era) rispetto a quello freddo impastato con le mani sulla spianatoia insieme alla farina.

Di certo questi biscotti, che nascono cotti nei forni a legna, non devono essere pallidi: “cotto come un befanino” significa che la persona in oggetto è molto stanca, o alticcia.

Fino agli anni ’80 i befanini si compravano nei panifici solo durante le vacanze di Natale, e si portavano via in una busta di carta marrone del pane; adesso sono in via di globalizzazione calendariale… sono così buoni che nessuno vuole più goderseli solo per due settimane all’anno!

befanini nel sacchetto
Spesso i befanini vengono ripassati con una spatola dentata prima della cottura e della lucidatura per creare il tipico effetto a strisce.

Questa è la ricetta dei befanini che più si avvicina a quelli della mia infanzia…

 

Ingredienti per 15 befanini grandi:

  • 1000gr farina
  • 500gr zucchero
  • 4 uova
  • 500gr burro freddo a cubetti
  • 1 bicchierino di Liquore Strega/rhum/Sassolino
  • 1 cucchiaino sale
  • 2 bustine lievito per dolci vanigliato
  • una tazzina di latte per spennellare
  • “chicchini” (mompariglia e codette colorate)

Metodo:

  1. Setacciate il lievito dentro la farina.
  2. Impastate la farina e il lievito con il burro fino ad ottenere una consistenza sabbiosa (io lo faccio direttamenet nel robot da cucina).
  3. Unite lo zucchero, le uova leggermente sbattute, il liquore, il sale.
  4. Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo, fatene un disco e se è troppo appiccicoso per essere steso subito lasciatelo riposare in frigo o al fresco per mezz’ora.
  5. Accendete il forno a 180° e preparate una placca con carta-forno
  6. Su un piano infarinato stendete la frolla a 3-4mm di spessore, tagliate con le forme dei grossi biscotti e trasferiteli sulla placca.
  7. Spennellate con il latte e cospargete di chicchini colorati.
  8. Infornate per circa 20 minuti: i befanini devono avere un colore dorato scuro per essere pronti.

Con un bicchiere di latte freddo o una tazza di caffellatte, i befanini fatti in casa sono una colazione o una merenda dal sapore antico ed emozionante.

Potresti aver voglia di provare anche…

Il carbone della Befana fatto in casa

carbone della befana fatto in casa
Carbone di zucchero fatto in casa. Photo © Chiara Andreoli per Cakemania®

I biscotti della Befana al burro

biscotti befana
Biscotto burroso per la Befana. Photo © Chiara Andreoli per Cakemania®
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!